Una Farnia dall’aspetto imponente tipico della specie rimodellata come un Bonsai.

Una Farnia dall’aspetto imponente tipico della specie rimodellata come un Bonsai.

 

Ringrazio Paolo per avermi affidato  oltre al suo interessante pino silvestre, anche questa quercia della specie Farnia da modellare raccolta 10/15  anni fa.

All’epoca della raccolta la Farnia fu subito trasferita  in un grande vaso di plastica da coltivazione, regolarmente potata ma mai rinvasata. In tutti questi anni la pianta non ha mai ricevuto delle tecniche bonsaistiche mirate, poiché Paolo la considerava molto simile alle vecchie querce che vivono in natura. Affidandomi la pianta da rimodellare, si è subito espresso di porre SOLO delle lievi modifiche, al fine di mantenere la forma naturale tipica della specie. Ho quindi cercato di non stravolgere la forma, anche perché eliminando dei rami “antiestetici sviluppatesi in natura”, avrei creato dei vuoti incolmabili, come la posizione di un robusto ramo cresciuto abbastanza appressato al tronco in una forma pseudo verticale che togliendolo avrebbe creato una voragine. Dopo aver valutato attentamente la pianta, decisi di scegliere il fronte opposto al ramo verticalizzato, a scapito del nebari che presentava caratteristiche migliori. Con la scelta di questo fronte, ho cercato di “nascondere” alla vista il ramo in questione, modellando le restanti branche aiutandomi soprattutto con dei tiranti. Alla fine della lavorazione, la farnia ha evidenziato maggiormente le sue caratteristiche, e Paolo ne è rimasto compiaciuto.

Buona visione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *