Rimodellando il tronco di un Tasso scortecciato da Italo alcuni anni fa.

Rimodellando il tronco di un Tasso scortecciato da Italo alcuni anni fa.

Questo tasso era stato capitozzato denudando il 70% del tronco dall’apice fino alle radici.  Italo e suo nipote Sergio son venuti da me per rimodellare la parte morta del tronco poiché all’epoca fu solo tolta la corteccia tagliando l’apice del tronco per assottigliarlo in prossimità del ramo apicale per dare conicità alla struttura della pianta. La parte del tronco privato della corteccia con gli anni si è seccato, diventando durissimo.

Le frese taglienti in mio possesso scalfirono con difficoltà il legno durissimo, per cui per iniziare a togliere delle porzioni del legno per modellare il tronco secondo il mio intento, ho dovuto dapprima usare una fresa a sega circolare per intaccare il legno. Successivamente ho usato delle sgorbie a mano per eliminare parte del legno e, successivamente, ho usato delle frese di diversa struttura. La linea del tronco presenta una spiccata  conicità, ma priva di elementi secondari che potevano avere un ruolo importante nelle parti morte della pianta, così ho dovuto inventarmi delle soluzioni per far sì che l’effetto finale risultasse il più piacevole e naturale possibile. Le parti vive della pianta composte da tre rami verranno modellate dal proprietario nella prossima primavera, in quanto non offrono difficoltà di progettazione.

Ed ora la parola ad alcune immagini riprese durante la lavorazione del tronco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *